Domande frequenti

Camplus Apartments non è un'agenzia immobiliare bensì fa parte di una fondazione, finalizzata alla formazione e alla cultura, per offrire ai giovani universitari le migliori condizioni abitative.
Non sono previste commissioni, ma una quota una tantum per i servizi offerti da Camplus Apartments. 

E’ richiesto un deposito cauzionale al momento della stipula contrattuale o come prenotazione del posto letto, che viene restituito al termine della locazione.

Per fare richiesta del posto letto/appartamento non vi sono bandi di gara o di ammissione, ma basta rivolgersi agli uffici di riferimento della città in cui si sta cercando. Lo staff sarà lieto di accogliere qualunque richiesta nei limiti delle disponibilità del momento.

Se si cerca un posto letto/appartamento per il nuovo anno accademico i mesi migliori per poterci contattare e avere una maggiore possibilità di scelta, sono i mesi estivi da Maggio in poi. Invece, per chi cerca per il semestre invernale di Gennaio/ Febbraio sicuramente può contattarci verso Dicembre. Le nostre disponibilità si rinnovano in concomitanza dei semestri universitari. Consigliamo, comunque, di scriverci o chiamarci anche se si è in mesi diversi dall'inizio dei corsi, perché potremmo avere sempre dei posti liberi durante l'anno sia in appartamenti sia nelle residenze. 

Le tipologie contrattuali che Camplus Apartments propone sono due:

  • il contratto transitorio ordinario in caso di tirocinante/stagista o giovane lavoratore, minimo 1 mese massimo 18
  • contratto transitorio per studenti universitari, minimo 6 mesi massimo 12.

Fatta eccezione per la residenza Lanfranchi che è strettamente maschile, le altre residenze cosi come gli appartamenti possono essere misti. Essendo strutturate anche in alloggi da più persone, all'interno ci possono essere sia quelli misti che quelli abitati solo da ragazzi e/o ragazze.

Nelle nostre residenze non è mai incluso il vitto ma solo l'alloggio; i ragazzi hanno sempre la possibilità di essere indipendenti con l'uso cucina. In alcune strutture l'uso cucina è in comune con gli studenti, in altri casi  è ad uso esclusivo dei componenti dell'alloggio.

Vi sono le strutture che adottano la formula All inclusive, che prevede le spese di condominio, acqua, riscaldamento, tassa rifiuti, internet e anche un massimale forfettario per luce e gas già incluse nel prezzo. Mentre altre in cui è applicata la formula Basic, in cui generalmente sono incluse le spese condominiali ma non  le utenze di luce, gas, tassa rifiuti e internet.